SIMONE PEROTTI - ADESSO BASTA

  • Жарияланды Жыл бұрын

    Crescere Informandosi

    Ұзақтығы: 20:18

    SIMONE PEROTTI
    "ADESSO BASTA. LASCIARE IL LAVORO E CAMBIARE VITA".
    CRESCERE INFORMANDOSI, ha incontrato lo scrittore nonché, come ama definirsi lui “marinaio”, SIMONE PEROTTI, alla luce della nuova edizione del suo libro dal titolo “Adesso basta. Lasciare il lavoro e cambiare vita”, uscito per la prima volta nel 2009 e seguito, poi, da uno svariato numero di ristampe.
    Il libro in questi anni è divenuto un vero e proprio cult, anche perché è stato il primo testo ad introdurre il concetto di “downshifting” e cioè scalare marcia e cambiare vita.
    Alla base di tutto una scelta radicale dell’autore: lasciare la vita da manager nel settore della Comunicazione, per riconquistare quella libertà di cui aveva bisogno e dedicarsi ai suoi veri interessi e cioè la scrittura e la navigazione.
    Scopriamo insieme cosa lo ha spinto a questa scelta, come è maturata questa decisione, le rinunce ed i sacrifici affrontati per riuscirci, ed il significato dato alla parola libertà.
    Ovviamente, abbiamo cercato di approfondire anche gli aspetti più pratici legati agli inevitabili risvolti economici ed a come affrontare la quotidianità della vita.
    E’ più facile far a meno di alcune cose piuttosto che comprarle? Vivere per lavorare o lavorare per vivere? Questi, tra l’altro, sono alcuni dei quesiti che abbiamo posto a Simone Perotti per far inquadrare meglio, a chi ci segue, quanto profondi e radicali siano stati i cambiamenti a cui è arrivato.
    Una testimonianza la sua, come ci ha confessato, che ha ispirato e spinto negli anni molte persone a rimettersi in gioco ed a realizzare quel cambiamento che magari sentivano dentro ma non avevano il coraggio di portare a termine.

Adriana Denariste
Adriana Denariste

Un uomo che si lascia le recensioni positive da solo con un finto profilo Amazon? https://youtu.be/oIO36hFxad8

2 ай бұрын
caciara1982
caciara1982

Come le paga le bollette di casa?

10 ай бұрын
Sara Manistre
Sara Manistre

E' un ex manager milanese ben pagato, con barca a vela, e casa di proprietà costata 150.000€, (non sono cifre inventate, ci sono i post sul suo blog dove ha detto: 50.000€ per comprarla e 100.000€ per ristrutturarla). Spesso dice che l'ha ristrutturata lui, ma chiunque abbia costruito casa sa che gli impianti devono essere certificati a fronte dell'abitabilità, per cui ha certamente pagato dei professionisti. Ha un SUV che ripete di aver pagato poco su eBay, ma la questione non è il prezzo, è il fatto che per mantenerlo si pagano assicurazione e bollo molto cari, oltre ad essere una delle automobili più inquinanti che ci siano, alla faccia del rispetto per la natura. E' inutile fare una vita frugale nel rispetto dell'ambiente e poi guidare un SUV. Nel suo libro più famoso mostra come risparmiare per licenziarsi avendo stipendi di 4000 o 5000 euro al mese. In Italia le famiglie vivono con stipendi da 1400 euro, perchè non sono tutti manager. Dice di vivere con 850 euro al mese (in molti articoli di giornale viene riportata questa cifra). Se hai una casa di proprietà acquistata senza mutuo e, da solo (non ha famiglia), spendi 850 euro per vivere, dove te li spendi questi soldi? Una famiglia media di 4 persone, in italia (dati ISTAT), vive con 2400 euro al mese, dividi per 4 e fa 600 a testa. Cioè vive spendendo più delle persone normali... e 850€ al mese dovrebbe essere una cifra straordinaria, da ammirare? Sarebbe decrescita questa? Va poi aggiunto che ha più volte detto che ha anche messo da parte una sommetta per la pensione che non avrà, visto che ha lavorato solo 17 anni. Ma quanti hanno 150.000 euro + un tesoretto per la pensione? Solo un ex manager ha questa possibilità. Probabilmente i soldi se li spende nelle sigarette che fuma. Si, avete capito bene, non basta avere il SUV (guardare le foto di Alberto Bevilacqua per vedere il suv nero, che comunque trovate parcheggiato di fronte a casa), avere un Mac (computer molto costoso, ripreso in più di una foto), ma fuma pure. Le sigarette sono il simbolo della stupidità umana, del conformismo, dei vizi e di quello stesso sistema che dice di combattere. E' una contraddizioni in termini parlare di decrescita e cambiamento e poi fumare. Qualcuno si è anche chiesto come mai, quando si passa davanti a casa sua, fuori ci sia un bel cartello con scritto "area videosorvegliata" e una telecamera che punta sul giardino. Sul retro è evidente anche un moderno antifurto... ma se vivi con pochi soldi, al minimo, riscaldandoti con la legna da ardere, cosa hai da proteggere? Penso sia importante precisare certe cose, sostenute dai fatti e da parole che lui stesso ha detto, giusto per avere un quadro più limpido della questione.

11 ай бұрын
Alessandro Venturi
Alessandro Venturi

A parole è bravissimo, porta avanti e bene temi interessanti ma (ahimè!) quello che scrivi era quello che temevo. Ognuno è libero di fare come vuole, ma il vero cambiamento è vivere nella semplicità, sfuggendo al consumismo capitalistico e questo vuol dire anche vivere in quello che oggi viene considerata povertà. Lui sicuramente vive per navigare e in qualche modo dovrà pagarsi le spese (giacché in barca non puoi certo coltivarti un orticello...). È riuscito a sfuggire al cappio del lavoro obbligato che è la vera pistola puntata alla testa di molti. Fa' quello che gli piace e questo gli dà sicuramente gioia ed appagamento, ma non lo trovo molto diverso da un surfista professionista che viene pagato per quello che fa o da un buon giocatore di tennis. Sicuramente porta avanti (e tratta molto bene) temi interessanti e fa riflettere molte persone e questo è già positivo. Per il resto trovo più ispirante e sulle mie corde Etayn Addey, ed il bioregionalismo, anche se consiglio a tutti il libro che mi ha folgorato e fatto cambiare vita: la rivoluzione del filo di paglia di Masanobu Fukuoka, un apparente manuale agricolo ricco però di tanta filosofia, che riporta al centro dell'uomo il rapporto più autentico con la natura.

3 ай бұрын
Picci Picci
Picci Picci

Insomma un primitivismo 2.0 "perché siamo in tanti"

Жыл бұрын
Nicola Sulcis
Nicola Sulcis

Grazie Simone Perotti, sei stato un grande esempio, e un grande uomo dì cui mi mancherà sempre il tuo pensiero e là tua indiscutibile verità, che possa vivere in pace cossi come hai sempre desiderato, e che possa incontrare anime buone come là tua x poter continuare a vivere in modo saggio come sempre, mancherai a tantissime persone, ho saputo tramite un amico, che è stato trovato morto mentre svolgeva una delle sue passioni. Arrivederci carissimo e rispetabilisimo Simone Perotti 🙏😔💐...

Жыл бұрын
Domenico De Palma
Domenico De Palma

Nicola Sulcis falsità

Жыл бұрын
Andrea Tiengo
Andrea Tiengo

Una brutta copia di quello che dice da sempre Francesco Narmenni.

Жыл бұрын
Flavio Martignoni
Flavio Martignoni

Però a livello di comunicazione e timbro di voce è decisamente più convincente, pur nell' identica sostanza degli argomenti.

Жыл бұрын
Davide Zucchelli
Davide Zucchelli

Bene. Ovviamente anche questo tipo di liberta' ha un costo, economico. Qual e' il minimo per garantirne una continuita'?

Жыл бұрын
Giuseppe Paudice
Giuseppe Paudice

Davide Zucchelli In un altro video ha detto di vivere da 20 anni con 800 euro al mese in media. Dice ch la cifra sta progressivamente scendendo perché diventa “più bravo”. Deduco quindi che oggi viva con meno.

2 ай бұрын
Luigi R
Luigi R

mica è detto che bisogna ammazzarsi di lavoro per forza . Ci sono anche attività dove non devi per forza fare riunioni....

Жыл бұрын
Picci Picci
Picci Picci

Primo. Secondo, si può anche cambiare il ruolo all'interno della stessa azienda Esiste il demansionamento anche volontario si può comunque cambiare lavoro accettandone 1 meno remunerativo Ma che lascia un po' più di tempo libero perché a me questo radicalismo della scelta che poi sfocia in un primitivismo così molto individualista senza un progetto di società diversa complessiva mi lascia un po' perplesso perché sembra quasi dire io avevo l'hobby di navigare e quindi mi sono dedicato a quello chiunque deve seguire il proprio Hobby Dipende poi dagli impegni che uno si assume Mi piacerebbe sapere quanti figli ha Perotti quali oneri quali impegni ha perché se lui vive liberamente la sua vita da single o da accoppiato senza particolari impegni allora la sua scelta ha un senso Ma voler la estendere a tutti anche a chi si vuole giustamente impegnare finanziariamente in un progetto familiare e io lo dico da single deve poterlo fare e gli strumenti per farlo dipendono solamente dall'esistenza di un tessuto industriale perché la gronda nostra crisi adesso è esattamente Questa è il fatto che Perotti non lo capisca mi pare particolarmente grave visto che continua a citare grandi concetti filosofici di cui tra l'altro non so bene che cosa abbia capito Secondo me pochino sicuramente imparato a far fruttare questa sua idea del cambiamento radicale per tutti su questo è stato indubbiamente bravo

Жыл бұрын
PeterDarking
PeterDarking

Ecco un cervello sfruttato bene con l'aiuto sorvegliato del cuore e una curiosità inesauribile! Mi piace la visione della vita!!

Жыл бұрын
Laura Vignola
Laura Vignola

Farsi domande è già un bel punto di partenza. Ad essere in cammino verso questa realtà siamo in molti e speriamo sempre di più, mossi da riflessioni e motivazioni diverse ma accumulati dall' intento di cambiare la nostra vita. Dobbiamo ampliare l informazione. Spererei che le scuole avessero docenti appassionati e "azzardati"😊 divulgatori.

Жыл бұрын
joss reus
joss reus

illuminante

Жыл бұрын
Dan Ga
Dan Ga

Nooooo ... dopo tante tante tante belle parole, che condivido pienamente, ad un certo punto quasi alla fine del video ecco spuntare la nota stonata "detto da un FUMATORE" ! sbaglio o c è del contraddittorio tra quello che dici e il vizio del fumo? Sarei curioso di sapere e quindi ti chiedo perché/cosa ti spinge a fumare?

Жыл бұрын
Dalide Commendatore
Dalide Commendatore

Le sigarette ti fanno compagnia. È il rapporto d'amore che hai con la solitudine che hai scelto di dedicare a quel momento. Detto da ex fumatore.

Жыл бұрын
claudio rpc
claudio rpc

ma che domanda è?

Жыл бұрын
Fabrizio fabioneri
Fabrizio fabioneri

Grande persona

Жыл бұрын
Francesco Ricci
Francesco Ricci

Ti Stimo

Жыл бұрын
Alessandro Lauro
Alessandro Lauro

Magistrale

Жыл бұрын
Tommaso Madia
Tommaso Madia

salve compañero... sto anche io percorrendo la tua strada e ti auguro tanta felicità e amore

Жыл бұрын

Келесі

THE ART OF BECOMING TRULY ALIVE - Simone Perotti

50:58

Beati Voi 10 comandamenti, Simone Perotti

8:18

Beati Voi 10 comandamenti, Simone Perotti

Tv2000it

Рет қаралды 2

Passaparola - Ufficio di scollocamento - Simone Perotti

10:10

Chiarelettere: " Avanti tutta " di Simone Perotti

5:12

Chiarelettere: " Avanti tutta " di Simone Perotti

casa editrice chiarelettere

Рет қаралды 15

L'élite della sensibilità

23:23

L'élite della sensibilità

Simone Perotti

Рет қаралды 2

Simone Perotti: lo scrittore marinaio

3:43

Simone Perotti: lo scrittore marinaio

TG2000

Рет қаралды 1

Simone Perotti a "Cominciamo bene"

10:11

Simone Perotti a "Cominciamo bene"

casa editrice chiarelettere

Рет қаралды 14

UN UOMO CHE CAMBIA, CAMBIA IL MONDO - Simone Perotti

10:31

TV7 - Adesso Basta - Simone Perotti - 28/05/10

6:11

TV7 - Adesso Basta - Simone Perotti - 28/05/10

casa editrice chiarelettere

Рет қаралды 5

Adesso Basta!

10:58

Adesso Basta!

Beppe Grillo

Рет қаралды 43

Poor figure Simone Perotti?

0:58

Poor figure Simone Perotti?

Adriana Denariste

Рет қаралды 193